L’ipertensione arteriosa rappresenta il più diffuso fattore di rischio cardiovascolare nonché il più costoso per la comunità in termini di costi del trattamento farmacologico a lungo termine e di ricoveri ospedalieri correlati. Un aspetto estremamente importante per le sue conseguenze a carico del paziente è la mancata aderenza alla terapia farmacologica tanto che sempre più spesso oggi si sostituisce “ipertensione resistente alla terapia” con “paziente iperteso difficile da trattare”. Questo incontro è volto a fare un’analisi nella real life dell’ipertensione, dell’ipertensione resistente, del paziente iperteso resistente alla terapia e delle recenti nuove opzioni terapeutiche.

Abbiamo quindi organizzato un incontro, in collaborazione con la SIMG Napoli, accreditato ECM che si terrà giovedì 6 OTTOBRE  alle ore 19:30 c/o la sede della cooperativa.

Docenti saranno ì Dott.ri Luigi Salemme e A. Pucciarelli della Clinica Montevergine di Avellino e la  nostra Cristina Pizzonia