19 Giugno 2018

Una patologia fortemente invalidante che compromette la qualità della vita, condizionando la sfera sociale e lavorativa; è questo il ritratto della psoriasi, di cui nel nostro paese si stima siano affetti circa 2,5 milioni di persone. Sull’elevato disagio legato ai sintomi pesa anche la frustrazione derivante dalle terapie topiche tradizionali che, in cambio di una risoluzione di breve durata, impongono trattamenti laboriosi che spesso vincolano il paziente ad estenuanti medicazioni ed influiscono negativamente sull’aderenza. Il 60% degli psoriasici non ha mai usato terapie topiche e circa un terzo si autoprescrive il trattamento; molti pazienti utilizzano addirittura shampoo anti-forfora al posto delle terapie specifiche indicate.

In base a queste considerazioni la SIMG Napoli e la COMEGEN hanno strutturato un percorso di formazione/ricerca che evidenzi eventuali inappropriatezze nella gestione di tale patologia.

Sono stati previsti due incontri; il primo si è svolto il 14 novembre scorso ed il secondo si terrà  il 19 giugno p.v. alle ore 19.30  presso la sede della Cooperativa.L’evento è accreditato ECM (4 crediti).

Recapiti  del Dott. ENRICO PROCACCINI

1) Clinica dermatologica, Univ. L. Vanvitelli, edificio 9c secondo policlinico, tel.  CUP 800177780

2) ASL NA 1 DSB 31 via C. Battisti 15

3) Studio – Via Posillipo 149 Tel. 0817691020